I millennial sono in prima linea nel marketing e nella pubblicità. Sono facili da capire, hanno un alto potere d'acquisto e sono esperti di tecnologia. Ma c'è una nuova generazione all'orizzonte: La Generazione Z, la generazione nata dopo il 1995. Questo nuovo gruppo sta per entrare nell'età adulta nel prossimo decennio o giù di lì, ed è ora che i marketer inizino a prepararsi per loro. State cercando di costruire una neo banca per la generazione Z?

Cosa sappiamo di questa nuova generazione?

In questo articolo presenteremo otto differenze fondamentali. Sono anche conosciuti come post-millennials e sono un po' diversi dai millennials. C'è molto da imparare su questo gruppo di consumatori, quindi ecco alcune cose che dovresti sapere se stai facendo marketing per loro:

1) La generazione Z è molto più imprenditoriale delle generazioni precedenti - il 43% vuole iniziare un'attività in proprio

La Gen Z è una generazione affamata di imprenditorialità e persegue la creazione del proprio impatto nella società e nel mondo degli affari. Preferiscono avere il proprio spazio di lavoro, sono nativi digitali, preferiscono le comunicazioni offline sul posto di lavoro e la struttura organizzativa piatta. Tendono anche a cercare datori di lavoro con una simile cultura on-demand e mentalità fai-da-te. Sono l'unica generazione che vuole profondamente incidere sulla struttura organizzativa, esplorano alternative di istruzione, e la comprensione ferma mentre preferiscono sempre comunicare faccia a faccia. La Gen Z capisce che il business 0 carta è la chiave.

2) La Generazione Z (Gen Z) è stata descritta come "civica" o "cittadini globali" perché si preoccupano delle questioni sociali e dei problemi del mondo.

La Generazione Z è diversa dalla generazione dei Millennial quando si tratta di eventi globali significativi relativi a questioni ambientali e sociali. Non si preoccupano solo della loro gente e del loro paese, ma anche dei giovani adulti e dei giovani di tutto il mondo. Sono la generazione più sensibile per quanto riguarda i fattori ESG di qualsiasi altra generazione precedente.

3) La maggioranza della generazione z preferisce la comunicazione faccia a faccia rispetto alle piattaforme digitali

La Gen z è la generazione post-millennial, e l'unico gruppo della giovane generazione, che sono i nativi digitali dell'era digitale. Sono la prima generazione globale che è nata nell'era di molteplici strumenti di comunicazione digitale, motori di ricerca, tutorial su youtube, video on-demand e messaggistica istantanea. Ma in contrasto con le giovani generazioni di oggi che vivono online per sempre, preferiscono anche vivere nel mondo fisico.

4) Realistico (Gen z) vs Ottimista (Baby Boomers)

Il settantasette per cento della generazione Z si aspetta di lavorare di più rispetto alle generazioni precedenti. I millennial sono diventati ottimisti grazie ai loro incoraggianti genitori Baby Boomer e crescendo in un periodo di prosperità e opportunità. La Generazione Z sarà realistica grazie ai loro genitori della Generazione X, scettici e diretti, mentre crescevano in un periodo di recessione. Il vostro approccio alle vendite e il vostro ciclo di vendita saranno diversi.

5) Più fiducia al governo che alle imprese.

La Gen Z è più propensa delle vecchie generazioni a guardare al governo per risolvere i problemi, piuttosto che alle imprese e agli individui. Completamente sette su dieci Gen Zers dicono che il governo dovrebbe fare di più per risolvere i problemi, mentre il 29% dice che il governo sta facendo troppe cose meglio lasciate alle imprese e agli individui. D'altra parte, le vecchie generazioni ripongono più fiducia negli individui e nei loro pari globali rispetto alla generazione z.

6) Privato contro pubblico 

La Gen z ha differenze fondamentali dalla generazione dei Millennials e dei Baby Boomers in molti modi. Uno di questi è il loro atteggiamento verso la privacy e le informazioni personali sui social network. I Millennials sono stati pionieri digitali nell'era moderna. Sono stati testimoni dell'introduzione e dell'ascesa dei social media, della messaggistica istantanea, degli smartphone, dei motori di ricerca e della rivoluzione mobile. La generazione Z non è stata testimone di queste innovazioni, ma piuttosto è nata in esse. La connettività ubiqua, i potenti dispositivi mobili, l'informazione globale altamente curata e i cicli di notizie 24/7 sono nativi della Generazione Z. Il settanta per cento della Generazione Z preferirebbe condividere informazioni personali con il proprio animale domestico piuttosto che con il proprio capo.

7) Minor tasso di natalità rispetto ai genitori della generazione Z

Questa generazione emergente sarà un gruppo più piccolo delle loro controparti più anziane a causa dei tassi di natalità ai minimi storici. Questo si tradurrà in un gruppo più piccolo che al momento è solo il 12% della popolazione occidentale. Questo è un problema che molto probabilmente continuerà anche nella prossima generazione. COVID può ancora cambiare il comportamento, ma i millennial e la gen z cercheranno campagne di marketing diverse.

8) Condividere le informazioni

I risultati mostrano che mentre la Gen Z è la prossima generazione che ha visto eventi globali significativi, e anche se sono molto aperti a condividere informazioni, i loro atteggiamenti verso la sicurezza online sono contrastanti. Per i commercianti che potrebbero chiedersi come avvicinarsi al meglio ai consumatori della generazione z, una cosa sembra certa: Gli adolescenti non si preoccupano della privacy, ma dovrebbero perché potrebbe influenzarli in futuro in molti modi.

Questa non è una generazione silenziosa, le generazioni differiscono ma non c'è una generazione ideale per il vostro business.... è il momento di agire! I membri della gen z prevederanno delle sfide lavorando con le grandi aziende e saranno sicuramente più attenti ai grandi debiti studenteschi. I dipendenti della Gen Z considereranno anche il loro tempo libero in modo diverso e lo sentirete quando gestirete le vostre risorse umane e tratterrete i talenti. Le differenze generazionali si stanno riducendo, quindi investire nei vostri strumenti digitali non è una scommessa generazionale.

Fortunatamente per te, InvestGlass ha investito molto nella conoscenza per aiutare le aziende come la tua a capire cosa serve per convertire con successo questi consumatori in modo che la tua azienda possa crescere con loro! Con strumenti e servizi progettati specificamente per i GenZers e i millennials, siamo sicuri che sarete in grado di soddisfare le loro richieste mantenendo un'esperienza eccellente in ogni fase dell'imbuto, il tutto senza dover sbancare i budget di marketing o assumere nuovi dipendenti. Siete pronti?